Brighton-Tottenham 0-2 HIGHLIGHTS

Due gol subiti e zero punti portati a casa. Non è stata una gran giornata per il Brighton. La squadra di Potter, dopo lo svantaggio iniziale, non è riuscita a trovare la quadratura del cerchio per tornare in partita e così il Tottenham ha
portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che consentono agli uomini di Conte di fare passi avanti in classifica. La gara resta in parità fino al 37′ quando arriva la rete di Cristian Romero. Tottenham che ha così provato a iniziare a gestire la partita facendo attenzione a non concedere troppo all’avversario senza però rinunciare a cercare il punto del doppio vantaggio che lascerebbe poche chance di recupero al Brighton. Puntuale arriva al 57′ il gol di Harry Kane che chiude i giochi.
Nel corso del match il Brighton non ha creato grandi pericoli alla porta di Hugo Lloris per nulla impegnato. Numeri che non sarebbero stati forse possibili senza una difesa molto attenta che non ha subito alcun tiro nello specchio della porta. In questa sconfitta per il Brighton il portiere Robert Sánchez ha effettuato 5 parate.

A conferma del risultato finale, il Tottenham ha avuto un maggior possesso palla (52%), e ha effettuato più tiri (17-15). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (6-3).

Bentancur (Tottenham) è stato il migliore per numero di passaggi completati (73), superando anche Lewis Dunk, il più preciso nelle fila del Brighton (67). Il giocatore del Tottenham migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (18 contro 5 di Lewis Dunk).

Harry Kane è stato il giocatore che ha tirato di più per il Tottenham: 6 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Brighton è stato Alexis Mac Allister a tentare di risolvere personalmente le azioni offensive e provando la conclusione per 5 volte.
Nel Tottenham, il difensore Ben Davies è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6) perdendone soltanto uno e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (100%). Per la stessa statistica, nelle fila del Brighton, si è distinto il difensore Shane Duffy con 6 contrasti vinti.

Il successo odierno del Tottenham ha come ovvia conseguenza quella di mettere in cascina tre punti facendo salire la squadra di Conte a quota 48 punti in classifica. La battuta d’arresto del Brighton lascia invece L. Dunk e compagni a 33 punti

A livello di statistiche individuali invece Romero, finito nel tabellino dei marcatori del match, mette a referto il suo primo gol stagionale. In rete anche Kane che aumenta il proprio bottino di reti stagionale assestandosi a quota 12 gol nella competizione.

Brighton: R. Sánchez, M. Cucurella, J. Veltman, L. Dunk (Cap.), S. Duffy, Y. Bissouma, L. Trossard, A. Mac Allister, P. Groß, S. March, N. Maupay. All: Graham Potter
A disposizione: J. Moder, J. Sarmiento, D. Welbeck, T. Lamptey, E. Mwepu, J. Steele, S. Alzate, M. Leonard, M. Caicedo.
Cambi: Welbeck <-> Bissouma (62′), Lamptey <-> Groß (78′), Moder <-> Veltman (78′)

Tottenham: H. Lloris (Cap.), C. Romero, E. Dier, B. Davies, R. Bentancur, S. Reguilón, M. Doherty, P. Højbjerg, H. Kane, D. Kulusevski, H. Son. All: Antonio Conte
A disposizione: D. Sánchez , H. White, E. Leite de Souza Junior, L. Rodrigues Moura da Silva, S. Bergwijn, D. Scarlett, P. Gollini, H. Winks, J. Rodon.
Cambi: Rodrigues Moura da Silva <-> Son (80′), Leite de Souza Junior <-> Doherty (80′), Bergwijn <-> Kulusevski (92′)

Reti: 37′ Romero, 57′ Kane.
Ammonizioni: N. Maupay, J. Veltman, S. Reguilón, C. Romero

Stadio: Amex Stadium
Arbitro: Robert Jones

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

We would like to thank the author of this write-up for this awesome web content

Brighton-Tottenham 0-2 HIGHLIGHTS

Debatepost