Che tipo di motociclista sei? La ricerca svela 8 categorie

Una ricerca condotta in Belgio su un campione di utilizzatori di moto e scooter ha identificato otto tipologie di motociclisti, in quale vi riconoscete?

Umberto Schiavella

@
__umbe__

Vias, l’istituto di ricerca sulla sicurezza stradale Belga ha diffuso i dati di uno studio condotto su un campione rappresentativo di 3.000 belgi di età superiore ai 16 anni intervistati in relazione al loro uso di motociclette e altri veicoli a due ruote, sempre a motore. L’indagine ha permesso di identificare otto categorie di motociclisti, oltre ad analizzare il loro comportamento, le loro esperienze, le loro opinioni riguardo temi legati alla sicurezza stradale, ai sistemi di trasporto intelligente e altro ancora. Scopriamo insieme le otto tipologie di motociclista. E voi, in quale vi riconoscete di più?

Le otto categorie

—  

Sono queste le otto categorie individuate dai ricercatori dell’istituoto Vias:

1. “The Time optimizer”, colui che utilizza le due ruote a motore, principalmente uno scooter, per ottimizzare i tempi di viaggio durante la bella stagione. In particolare, si tratta dell’11,6% del campione.

 2. The Time-for-me seeker, una persona alla costante ricerca di maggiore tempo libero a propria disposizione. Utilizza principalmente l’auto per i viaggi famiglia/lavoro, ma utilizza le due ruote motorizzate per guadagnare tempo durante gli spostamenti personali o per ritagliarsi degli spazi “privati” di puro relax e divertimento. Parliamo del 18,8% degli intervistati.

 3. The Unconditional, l’incondizionato. Utilizza l’auto o le due ruote motorizzate con la stessa frequenza e non disdegna pedalare. Niente ferma l’incondizionato, orari, intemperie, è libero di girare in sella a moto e scooter durante tutto il periodo dell’anno, semplicemente perché ne ha voglia. In questa categoria rientra il 9,5% del campione esaminato.

 4. The Good-Vibe seeker, alla ricerca delle vibrazioni positive. Questa tipologia di motociclista sfrutta le due ruote a motore quando il tempo lo consente perché alla ricerca di un buon feeling con il proprio mezzo e del divertimento assoluto. Solitamente, sempre quando possibile, preferisce di gran lunga viaggiare in moto. I cercatori di vibrazioni positive sono il 14,2% degli intervistati. 5. The “I want it all” rider, quelli che vogliono il meglio e lo vogliono subito in fatto di opzioni di mobilità in base alle loro personali esigenze. Sono il 18,2%.

 6. The Multimodal rider, il pilota multimodale. Questa tipologia utilizza le due ruote a motore, principalmente scooter, insieme ad altre alternative di mobilità in sostituzione delle auto esclusivamente durante la bella stagione. Questa categoria rappresenta l’11% del campione studiato.

7. The Day-to-Day rider, il centauro quotidiano. Utilizza principalmente una due ruote motorizzata, tutti i giorni e per ogni tipo di esigenza, in qualsiasi condizione atmosferica. Non può farne a meno. In questo caso si tratta del 7,5 degli intervistati.

8. The Life-long experience rider, il motociclista di lunga data. Ha passato la maggior parte della sua vita spostandosi su una due ruote motorizzata. Ora viaggia principalmente in auto, sceglie la moto quando è più consono e comodamente accettabile. Potremmo definirli dei veri Highlander delle due ruote a motore e costituiscono il 9,2% del campione studiato.



We wish to say thanks to the author of this short article for this awesome web content

Che tipo di motociclista sei? La ricerca svela 8 categorie

Debatepost