Elezioni Francia, i risultati. Macron e Le Pen al ballottaggio

Emmanuel Macron è stato il candidato più votato nel primo turno delle presidenziali francesi, seguito da Marine Le Pen, indietro di poco più di 3 punti percentuali. Terzo posto, ma con percentuali molto alte, il candidato della sinistra Jean-Luc Mélenchon, che supera il 20% e i cui elettori saranno l‘ago della bilancia del ballottaggio, tra due settimane.

Lo spoglio ha confermato sostanzialmente gli exit poll diffusi dai media francesi alla chiusura delle urne (e ridimensionando il risultato di Le Pen che era trapelato da alcuni exit poll pubblicati dai media belgi nelle ore precedenti). Saranno quindi Macron e Le Pen a sfidarsi nel secondo turno il 24 aprile, in una riedizione del voto del 2017.

I candidati esclusi dal ballottaggio hanno fatto le loro dichiarazioni di voto per il ballottaggio. La conservatrice Pécresse, la socialista Hidalgo, il comunista Roussel e il verde Jadot appoggiano Macron. A loro si aggiunge Mélenchon, che ha invitato i suoi elettori a “non regalare neanche un voto a Le Pen” pur senza appoggiare espressamente Macron. Zemmour, anche lui di estrema destra, ha invitato invece a votare Le Pen, come ha fatto il sovranistra candidato Dupont-Aignan.


Tutte le notizie sulle elezioni in Francia


00.36 Si allarga il vantaggio di Macron, con il 90% di voti scrutinati

L’attuale presidente ha ottenuto il 27,40% dei voti scrutinati finora, mentre Le Pen è al 24,58% e Mélenchon al 20,96%. Lo spoglio sul sito del ministero dell’Interno francese.

22.49. Con lo spoglio al 70% ora è Macron in testa di poco

A differenza degli exit poll, lo spoglio dei voti reali dà i due candidati testa a testa. Macron ora ha il 27.07% delle preferenze, Le Pen il 26,65%

22.48 Ipsos: si accorcia la distanza tra Le Pen e Mélenchon

Un nuovo calcolo degli exit poll condotto da Ipsos-Sopra Steria per France Télévisions, Radio France, France 24-RFI-MCD, Public Sénat-LCP Assemblée nationale eLe Parisien dà Mélenchon molto più vicino a Le Pen. La candidata di estrema destra sarebbe al 23%, quello di sinistra al 22,2%

22.41 L’euro riprende quota sul dollaro dopo i risultati francesi

La quotazione dell’euro risale sul dollaro. E’ la prima reazione dei mercati all’esito del primo turno delle elezioni presidenziali francesi, che secondo gli exit poll vedrebbe Emmanuele Macron prevalere su Marine Le Pen con un margine più ampio del previsto. La valuta comune si attesta su 1,0925 dollari, recuperando oltre lo 0,4% rispetto all’ultima quotazione di venerdì, pari a 1,0877. Euro in progresso anche sullo yen a 135,45.

22.21 Con lo spoglio al 60% Le Pen in leggero vantaggio

Lo spoglio dei voti è arrivato al 59% (con le città ancora sottorappresentate rispetto alle aree di campagna). Le Pen è in leggero vantaggio con il 27,16% rispetto al 26,84% di Macron

22.11 Sondaggio Ipsos: Macron vincerà il ballottaggio con il 54%

Un sondaggio Ipsos prevede che al secondo turno Macron vinerà con il 54% dei voti, contro il 46% di Le Pen. Secondo un altro sondaggio Ifop-Fiducial per TF1/LCI/ParisMatch/SudRadio, il distacco tra i due candidati è più ristretto. Macron vincerebbe le elezioni con il 51% delle preferenze contro il 49% di Le Pen. Un terzo sondaggio di Elabe prevede la vittoria di Macron con il 52%.

21.55 Macron: “Mano tesa a tutti coloro che vogliono lavorare per la Francia”

Il presidente francese Emmanuel Macron ha invitato tutti i francesi a sostenerlo superando le differenze. Ha parlato ai fan in delirio al suo quartier generale, chiedendo di votarlo per bloccare l’estrema destra. “Niente è scontato” al secondo turno. Queste elezioni “sono decisive per la Francia e l’Europa”

Presidenziali Francia, Macron: “Fermiamo l’ultradestra, è in gioco il futuro della Francia e dell’Europa”

827081 thumb rep macrontagliato


21.33 Dupont-Aignan: “Fare muro contro Macron”

“Faccio appello ai francesi a fare muro contro Emmanuel Macron”. Lo ha detto il candidato di destra alle presidenziali francesi Nicolas Dupont-Aignan (1,9% dei voti al primo turno) invitando i suoi sostenitori a votare per Marine Le Pen al secondo turno

21.25 Primi risultati dello spoglio, Macron al 26,2% e Le Pen al 27,8%

Il risultato dopo 20 milioni di voti scrutinati, soprattutto nelle aree di campagna

21.00 Zemmour: “Ho commesso errori ma continuerò a lottare per le mie idee”

Il candidato di estrema destra Eric Zemmour, deluso dai risultati (7% e quarto posto dietro Mélenchon) ha ammesso: “Ho commesso degli errori, ma il mio partito continuerà a lottare per le nostre idee”

20.45 Mélenchon: “Sappiamo chi non voteremo” dice riferendosi a Le Pen

Jean-Luc Mélenchon, candidato di sinistra arrivato terzo con il 20,2% dei voti, non sosterrà ufficialmente Macron, ma ha fatto capire dove andrà la sua preferenza: “Sappiamo chi non voteremo” ha detto, riferendosi a Le Pen. “Non bisogna regalarle un solo voto”. Poi ha aggiunto: “La Francia è in una situazione disperata. Noi proseguiamo la nostra lotta”

20.37 Le Pen: “Se eletta, sarò presidente di tutti i francesi”

Marine Le Pen ha chiesto a tutti coloro che non hanno votato Macron di scegliere lei al ballottaggio. “Se sarò eletta, diventerò presidente di tutti i francesi”. Ha promesso di portare avanti un “grande programma nazionale e popolare”

Presidenziali Francia, Marine Le Pen dopo gli exit poll: “Vedo una speranza, chi non ha votato Macron si unisca a me”

827074 thumb rep lepenbreve


20.32 Il dato ufficiale Ipsos: astensione al 26,2%

L’astensione secondo l’istituto Ipsos per la tv pubblica francese è stata del 26,2%. Al primo turno di 5 anni fa l’astensione fu del 22,2% al primo turno. Nel 2002, anno del record di non votanti, salì al 28,4%

20.27 I Verdi di Jadot appoggiano Macron

Yannick Jadot, candidato alle presidenziali per i Verdi, invita i suoi elettori (4,4% secondo gli exit poll) a “ostacolare l’estrema destra” e votare Macron

20.23 Il comunista Roussel sostiene Macron al ballottaggio

Fabien Roussell, candidato presidente per il Parti Communiste, sosterrà Macron al ballottaggio. Gli exit poll gli attribuiscono il 2,4% dei voti

20.19 Pécresse: voterò Macron. “Estrema destra mai così vicina al potere

Valérie Pécresse, candidata conservatrice al quinto posto secondo gli exit poll, con il 5,1% delle preferenze, ha detto che in Francia l’estrema destra non è mai stata così vicina al potere e che al ballottaggio voterà Macron

20.18 Zemmour: “Al secondo turno con Le Pen”

20.11 Hidalgo (ferma al 2%): “Ora con Macron contro estrema destra”

“Faccio un appello a votare al secondo turno per Emmanuel Macron contro l’estrema destra di Marine Le Pen”. Lo ha detto la candidata socialista all’Eliseo e sindaca di Parigi, Anne Hidalgo.

20.02 Esplosione di gioia a quartier generale Macron

I risultati del primo exit poll sulle elezioni presidenziali francesi, che danno Emmanuel Macron in prima posizione con il 28,1%, sono stati accolti con una vera e propria esplosione di gioia al Parco delle Esposizioni di Parigi, dove più tardi il presidente uscente si rivolgerà a centinaia di sostenitori e centinaia di giornalisti. I militanti hanno intonato la Marsigliese sventolando bandiere della Francia e dell’Ue. Macron si trova adesso all’Eliseo, dove sta seguendo la divulgazione dei risultati, e dovrebbe arrivare al Parco delle Esposizione per un discorso previsto alle 21. (AGI)Cnt

20.01 Exit Poll Elabe: Macron avanti di oltre 4 punti

Emmanuel MACRON 28,5
Marine LE PEN 24,2
Jean-Luc MÉLENCHON 20,2
Éric ZEMMOUR 7,1
Valérie PÉCRESSE 5,1
Yannick JADOT 4,4
Jean LASSALLE 3,0
Fabien ROUSSEL 2,4
Anne HIDALGO 1,9
Nicolas DUPONT-AIGNAN 1,8
Philippe POUTOU 0,8
Nathalie ARTHAUD 0,6

20.00 Exit poll ufficiale Ipsos: Macron avanti di 4 punti

L’exit poll Ipsos segna un vantaggio di Macron più netto:

Macron 28,1%
Le Pen 24,2%
Melenchon 20%

19.55 Le Libre belgique: una proiezione dà avanti Le Pen

Diversi exit poll citati da Libre Belgique (i media francesi non possono diffondere exit poll fino alla chiusura dei seggi) danno Emmanuel Macron e Marine Le Pen praticamente appaiati intorno al 24%. Due diversi exit poll danno Macron avanti di un punto, un sondaggio all’uscita dal seggio li dà pari mentre una prima proiezione (basata sui risultati dei comuni più piccoli) vede la candidata della destra addirittura avanti di un punto.

19.53 Chiusa maggior parte dei seggi, alle 20 primi risultati

Si sono chiusi alle 19 la maggior parte dei seggi in Francia dove si è votato per il primo turno delle elezioni presidenziali. I seggi restano aperti fino alle 20 nelle grandi città come Parigi, Lione, Marsiglia e Strasburgo.

19.47 – Una proiezione dà Le Pen in testa di un punto

Il belga Le Libre rivela che secondo un importante istituto di sondaggi (non citato) Marine Le Pen sarebbe in testa con il 24-25%. Emmanuel Macron 23-24%, Jean-Luc Mélenchon 20%, Eric Zemmour 12% e Valérie Pécresse 6%. La rilevazione sarebbe basata dai dati nelle province e non nelle grandi città, dove Macron potrebbe recuperare..

19.33 Nuovo exit poll (belga): Macron un punto avanti su Le Pen

Secondo un nuovo sondaggio all’uscita dai seggi delle presidenziali francesi, effettuato a urne ancora aperte e pubblicato poco fa da La Libre Belgique, con il 24,7% il presidente Emmanuel Macron sarebbe avanti di un soffio sulla sfidante Marine Le Pen al 23,5%.

19.26 In Corsica astensionismo record, senza incidenti

Urne chiuse e spoglio avviato in Corsica dove le presidenziali si sono globalmente svolte senza gravi incidenti, ma con un astensionismo record nell’Alta Corsica e nel ricordo del defunto leader indipendentista Yvan Colonna. Tra i disordini segnalati dal quotidiano Corse Matin, a Patrimonio della colla inserita nella serratura del seggio elettorale ha fatto slittare l’apertura delle votazioni. Ad Ajaccio locandine all’effigie di Colonna sono state affisse all’ingresso di alcuni seggi. A Propriano, nella Corsa meridionale, graffiti sull’edificio del comune hanno chiesto ‘I Francesi Fora’ (IFF).

19.15 Astensione stimata al 26,5% (media francesi)

E’ stimata al 26,5% l’astensione al primo turno delle elezioni presidenziali in Francia. Lo riporta France 24 citando gli exit poll commissionati a Ipsos-Sopra Steria. Sarebbero quattro punti in più rispetto al primo turno del 2017.

18.54 Tutto pronto per la serata elettorale di Macron

E’ tutto pronto o quasi al Parco delle Esposizioni di Parigi, dove questa sera il presidente uscente francese, Emmanuel Macron, si rivolgerà ad alcuni sostenitori e a centinaia di giornalisti di tutto il mondo dopo che saranno divulgati i primi risultati del primo turno delle elezioni presidenziali. I giornalisti accreditati, dopo aver fatto una lunga fila, devono passare dei rigidi controlli di sicurezza per accedere all’immensa sala, dove è stato allestito un palco lungo circa 30 metri. Al centro di questo è stato collocato un leggio, dietro al quale sono state posizionate una bandiera della Francia e una della Ue. Sullo sfondo, un’enorme scritta illuminata ‘Nous tous’, per sottolineare l’unità della Francia.

18.25 Letta: “Se vince Le Pen sfascerà l’Ue”

“Se Marine Le Pen dovesse vincere le presidenziali francesi sarebbe “un terremoto politico in Europa, sfascerebbe l’Europa e avrebbe un impatto anche su di noi“. Così Enrico Letta a ‘Mezz’ora in piu”.

18.22 Salvini: “Sarà interessante esito elezioni in Francia”

“Sono curioso di vedere stasera alle 20 quando si chiuderanno le urne francesi, che responso darà il popolo francese al momento attuale. Penso che sarà molto interessante”. Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini, in merito alle elezioni presidenziali francesi a margine della sua visita al Vinitaly di Verona.

18.20 Macron a passeggio con la moglie in spiaggia

Dopo aver vota, il presidente Macron, accompagnato da sua moglie Brigitte Macron, si è fatto vedere a Le Touquet in spiaggia, per una passeggiata tra i cittadini francesi.

Il presidente Macron con sua moglie Brigitte

Il presidente Macron con sua moglie Brigitte (afp)

18.19 Incidente per Hidalgo, schede non presentate a seggio

Incidente elettorale per la candidata socialista Anne Hidalgo. Nel comune di Pau, nella Nuova Aquitania, per quasi due ore le schede con il suo nome non sono state presentate al pubblico di un seggio che ha quindi dovuto scegliere tra 11 candidati. Il delegato del Consiglio locale si è quindi accorto che erano state formate solo 11 pile di schede. Quelle dell’Hidalgo erano infatti rimaste in un cartone che non era stato aperto per errore. Le schede della candidata socialista sono state quindi messe sul tavolo, in ottava posizione, dopo Jean-Luc Mèlenchon, per rispettare l’ordine.

18.18 Sorpresa exit poll: alla vigilia Macron era previsto avanti a Le Pen

L’Ifop e l’Ipsos prevedono che sia Macron al primo posto (26,5%) ma con una differenza di soli tre punti rispetto a 23,5% di Le Pen. Una rilevazione Elabe mette solo un punto di differenza tra i rivali (26% contro 25%).

18.07 Elezioni Francia, primi exit poll: Macron e Le Pen al 24%

Emmanuel Macron e Marine Le Pen sarebbero testa a testa al primo turno delle elezioni presidenziali francesi con il 24% dei voti ciascuno, secondo un primo sondaggio effettuato all’uscita dai seggi e diffuso dalla Libre Belgique. Terzo Jean-Luc Mélenchon con il 19%. I primi exit polli francesi saranno diffusi solo a chiusura delle urne, alle 20.

184038087 526bbfe6 e8c4 4019 85a2 8fe7e738f151

(ansa)

18.00 Verso tasso astensione 26,5%, più alto da 2002

Il tasso di astensione finale dei francesi alle urne potrebbe aggirarsi in questo primo turno dlele presidenziali intorno al 26,5%. E’ la previsione di Elabe e l’Express per Sfr pubblicata da BmfTv. Nel 2017 il tasso di astensione finale era stato del 22,23%. Qualora confermato sarebbe la non partecipazione più alta dal 2002 quando il tasso di astensione era stato del 28,4%.

17.45 Sondaggi elezioni Francia: alla vigilia +3% per Macron (Ifop)

L’ultimo sondaggio dell’Ifop sul primo turno della presidenziale francese prevede tre punti di scarto tra Emmanuel Macron, al 26,5%, e Marine Le Pen, al 23,5%. Il differenziale tra i due candidati si è progressivamente ridotto. Un mese fa il capo di Stato era 13 punti sopra la leader del Rassemblement National. Dopo essere salito fino al 30% dopo l’invasione russa dell’Ucraina, Macron è calato fino a tornare al suo livello pre-guerra.

Elezioni francesi 2017: così Macron sconfisse Le Pen

Elezioni presidenziali Francia: i risultati del ballottaggio 2017

Cinque anni fa, al primo turno, Macron ottenne il 24% (he gli viene assegnato oggi, ma Le Pen si fermò al 21,4%. Al secondo turno finì con una vittoria a valanga di Macron, al 66%. Ma quest’anno il parterre degli sfidanti, con Eric Zemmour all’8% che ha tolto voti alla candidata della destra, deve far pensare che al ballottaggio i pesi dei due candidati saranno diversi.

We would like to say thanks to the writer of this write-up for this incredible content

Elezioni Francia, i risultati. Macron e Le Pen al ballottaggio

Debatepost