Maxey immarcabile: Phila spazza via Toronto, che perde Barnes

Ai Sixers non serve neppure una super serata di Embiid e Harden per dominare i canadesi (131-111), grazie ai 38 punti della guardia. Infortunio a una caviglia per il rookie, che rischia di doversi fermare

Ottimo inizio di postseason per Philadelphia che domina in lungo e in largo Toronto in gara-1. I 76ers non hanno nemmeno bisogno di una serata particolarmente speciale da parte della coppia Embiid-Harden per avere la meglio sui canadesi e alla fine vincono in scioltezza 131-111. A prendersi le luci della ribalta ci pensa un Maxey a tratti immarcabile, che trova ritmo dal perimetro e diventa devastante in penetrazione grazie alla sua velocità.

Il giocatore di Philadelphia flirta con il suo massimo in carriera e chiude con 38 punti. Va tutto storto invece per i Raptors che non solo fanno una fatica incredibile a livello difensivo e finiscono con l’incassare una netta sconfitta, ma devono anche fare i conti con l’infortunio subito nel quarto periodo dal rookie delle meraviglie Barnes. L’ex giocatore di Florida State dopo un contatto con Embiid nel quarto periodo è costretto a gettare la spugna per un problema alla caviglia sinistra, una perdita potenzialmente devastante per Toronto nel caso fosse costretto a saltare qualche partita.

avvio

—  

I 76ers partono con l’atteggiamento giusto e in attacco muovono benissimo il pallone trovando sempre buone soluzioni. Harden va a corrente alternata ma Harris e Maxey trovano il canestro con continuità, permettendo così alla squadra di casa di prendere in mano le redini del match. Non bastano gli sprazzi di Anunoby e VanVleet nella seconda frazione, Toronto fa troppo poco in attacco per impensierire Philadelphia e soprattutto a livello difensivo paga costantemente dazio alle giocate di Embiid e compagni. Le triple di Thybulle e Harris nel finale del primo tempo permettono ai 76ers di scappare via e di arrivare al riposo avanti 69-51. Il terzo periodo è tutto di marca Maxey. Il giocatore di Philadelphia fa quello che vuole in attacco, Doc Rivers gli concede parecchi tiri e lui risponde alla grande firmando 21 dei suoi 38 punti nella frazione. Siakam prova a tenere in scia la squadra canadese ma il match è segnato con i 76ers che tengono a distanza di sicurezza Toronto per andare a vincere in scioltezza.

rivers

—  

“Maxey ha fatto la differenza – sottolinea il coach di Philadelphia Doc Rivers – non ha paura di nulla e la sua velocità lo rende un giocatore davvero difficile da marcare, soprattutto quando trova ritmo dal perimetro”. Umore ben diverso, invece, nello spogliatoio dei Raptors. “Non abbiamo giocato una buona partita ma il merito va a Philadelphia che ci ha dominato da un punto di vista fisico – sottolinea Nick Nurse – Barnes? Le lastre non hanno evidenziato fratture ma dobbiamo aspettare la risonanza magnetica per capire l’entità del suo infortuno”.

Philadelphia: Maxey 38 (9/13, 5/8, 5/5 tl), Harris 26, Harden 22. Rimbalzi: Embiid 15. Assist: Harden 14.

Toronto: Siakam 24 (8/16, 1/2, 5/5 tl), Anunoby 20, VanVleet 18. Rimbalzi: Barnes 10. Assist: Barnes 8.

We would like to say thanks to the writer of this article for this amazing web content

Maxey immarcabile: Phila spazza via Toronto, che perde Barnes

Debatepost