Il Psg senza Mbappé cade a Nizza. HIGHLIGHTS

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

 

Andy Delort, subentrato dalla panchina, ha spezzato l’equilibrio della sfida negli ultimi minuti di gara (per la precisione al 88′) segnando il gol vittoria per il Nizza che ha risolto così la sfida contro il Paris Saint-Germain. Le due squadre hanno alternato fasi di studio ad altre di buona presenza nella metà campo avversaria. Il tempo passava e se da una parte sembrava che il pareggio alla fine andasse bene a tutte e due, dall’altra però c’era la consapevolezza di poter fare bottino pieno con un singolo episodio. E così è stato grazie al cambio azzeccato da parte di Galtier.

Da segnalare l’assist di Calvin Stengs, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Nizza, Walter Benítez è stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Paris Saint-Germain, da registrare comunque 5 parate di Keylor Navas nel corso di tutto il match.

Nonostante la sconfitta, il Paris Saint-Germain ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (57%), e ha battuto più calci d’angolo (4-3). Mentre il Nizza ha prevalso per numero di tiri totali (11-8).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (610-431): si sono distinti Verratti (103), Abdou Diallo (80) e Marquinhos (70). Per i padroni di casa, Dante è stato il giocatore più preciso con 62 passaggi riusciti.

Amine Gouiri nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ci ha provato con maggior insistenza per il Nizza: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Paris Saint-Germain è stato Ángel Di María a tentare di risolvere personalmente le azioni offensive e provando la conclusione per 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Nizza, il centrocampista Mario Lemina è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 12 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (100%). Per la stessa statistica, nelle fila del Paris Saint-Germain, si è distinto il centrocampista Marco Verratti con 14 contrasti vinti.

Il successo odierno del Nizza ha come ovvia conseguenza quella di mettere in cascina tre punti facendo salire la squadra di Galtier a quota 49 punti in classifica. La battuta d’arresto del Paris Saint-Germain lascia invece M. Aoás Corrêa e compagni a 62 punti

A livello di statistiche individuali invece Delort, finito nel tabellino dei marcatori del match, sale nella classifica marcatori a quota 9 gol

Nizza: W. Benítez, M. Bard, F. Daniliuc, J. Todibo, D. Costa Santos (Cap.), M. Lemina, P. Rosario, J. Kluivert, K. Thuram-Ulien, A. Gouiri, K. Dolberg. All: Christophe Galtier
A disposizione: E. Guessand, M. Bulka, M. Schneiderlin, A. Claude Maurice, J. Lotomba, B. Brahimi, A. Delort, C. Stengs, H. Boudaoui.
Cambi: Delort <-> Dolberg (70′), Schneiderlin <-> Lemina (70′), Lotomba <-> Daniliuc (79′), Stengs <-> Thuram-Ulien (79′)

Paris Saint-Germain: K. Navas, M. Aoás Corrêa (Cap.), A. Diallo, T. Kehrer, J. Bernat, D. Hélio Pereira, M. Verratti, G. Wijnaldum, L. Messi, Á. Di María, N. da Silva Santos Júnior. All: Mauricio Pochettino
A disposizione: N. Tavares Mendes, C. Dagba, I. Gueye, J. Draxler, M. Icardi, X. Simons, P. Kimpembe, E. Michut, G. Donnarumma.
Cambi: Icardi <-> Di María (79′), Draxler <-> Kehrer (90′), Gueye <-> Wijnaldum (91′)

Reti: 88′ Delort.
Ammonizioni: M. Lemina

Stadio: Allianz Riviera
Arbitro: Willy Delajod

We wish to thank the author of this write-up for this remarkable content

Il Psg senza Mbappé cade a Nizza. HIGHLIGHTS

Debatepost