Incredibile Tatum! Boston-Brooklyn gara-1 finisce sulla sirena

La stellina di Boston firma all’ultimo il canestro del 115-114 Celtics che chiude una prima partita spettacolare. La seconda è per mercoledì, sempre in Massachusetts

Inizio con i fuochi artificiali di una serie che potrebbe comodamente essere una finale di conference. I Celtics all’ultimo respiro con il canestro di Tatum trovano il successo in gara-1, 115-114, e mettono ko i Nets. Una partita intensa che dopo un inizio contratto regala, soprattutto nella ripresa, spettacolo. Alla squadra newyorchese non basta la prestazione da incorniciare del fischiatissimo ex Irving il quale realizza 39 punti.

spettacolo e… fischi

—  

Inizio contratto con la difesa di Boston che mette le mani su tutti i pallone giocati dai Nets. Durant è costretto a spendere parecchie energie in difesa su Tatum e in attacco è poco preciso. Gli arbitri usano un metro decisamente fiscale e i fischi si susseguono spezzando il ritmo di una partita intensa ma poco fluida. Ci pensa Horford con un paio di triple a creare grattacapi alla difesa di Brooklyn dall’altra parte Curry trova ritmo dal perimetro, una gran bella notizia per Steve Nash. I Nets sembrano in grande difficoltà a livello offensivo ma in un modo o nell’altro la squadra newyorchese, nonostante un Durant sottotono e le tante palle perse (sette nel primo quarto), resta lì e chiude la prima frazione in ritardo di una sola lunghezze. Intanto la terna fischia ben 18 falli, un record quest’anno nella Nba per il primo quarto.

effetto kyrie

—  

Irving inizia a produrre in apertura di seconda frazione, dall’altra parte il buon impatto di Williams dalla panchina aiuta non poco i Celtics. Drummond intanto commette il suo quarto fallo già a metà del secondo periodo, i Nets però trovano la produzione di un super Dragic e passano a condurre. Dopo aver cercato i compagni nel primo quarto, Tatum nel finale di primo tempo decide di andare alla conclusione con più frequenza con risultati più che buoni. Un paio di splendidi canestri della stella di Boston spingono avanti i Celtics, Brooklyn risponde nel finale e le due squadre vanno negli spogliatoi sul 61 pari con KD che chiude un primo tempo decisamente difficile con 2/10 dal campo e quattro turnover. Il ritmo si alza a inizio ripresa per merito dei Celtics che provano a schiacciare sull’acceleratore. Smart prende ritmo dalla lunga distanza, erroneamente “battezzato” dalla difesa di Brooklyn che come sempre concede anche troppe seconde opportunità. Horford e Tatum fanno il resto, con un TD Garden rumorosissimo Boston così piazza il parziale di 21-6 che la porta al +15. Durant dopo un primo tempo difficile ritrova ritmo al tiro, Irving e Dragic producono e i Nets tornano sotto, le giocate di Brown e la tripla nel finale della terza frazione di Tatum permettono però ai padroni di casa di tornare al vantaggio in doppia cifra. Quando puoi contare su Durant e Irving però te la puoi giocare fino alla fine, Brooklyn lo sa bene e all’inizio del quarto periodo si mette a difendere.

finale da batticuore

—  

In attacco poi Irving produce magie, i Celtics si ritrovano cosi in stato confusionale e con un rapido 13-0 Brooklyn torna davanti. Boston si rimette in carreggiata e con le giocate di Smart e Brown riprende i Nets. Il finale e’ un thriller hollywoodiano. Irving con una tripla spaziale riporta gli ospiti al +3, Brown avvicina i Celtics e all’ultimo respiro Smart inventa un assist che Tatum tramuta nel layup sulla sirena che regala l’incredibile successo alla squadra di casa.

Boston: Tatum 31 (6/11, 3/7, 10/12 tl), Brown 23, Horford, Smart 20. Rimbalzi: Horford 15. Assist: Tatum 8.
Brooklyn: Irving 39 (6/10, 6/10, 9/9 tl), Durant 23, Dragic 14. Rimbalzi: Claxton 8. Assist: Curry, Irving 6.

We would love to thank the author of this article for this remarkable content

Incredibile Tatum! Boston-Brooklyn gara-1 finisce sulla sirena

Debatepost