L’altro Mbappé incanta Parigi e stuzzica il Real: ecco Ethan, il fratello di Kylian che studia da Camavinga

C’è un altro Mbappé che si sta prendendo le copertine dei giornali in Francia. Mentre tiene banco il futuro di Kylian tra la corte serrata del Real Madrid e la resistenza del PSG, con Leonardo che si dice ancora possibilista sul rinnovo del contratto in scadenza al termine della stagione, il Paris si gode il suo baby alter ego: è Ethan, fratello minore dell’attaccante (classe 2006) e pezzo pregiato delle giovanili parigine. Ha solo 15 anni, compiuti lo scorso 29 dicembre, ma è già considerato uno dei talenti più promettenti del panorama calcistico francese. Il nome Mbappé richiama certamente attenzioni extra, ma sono altri i fattori che hanno fatto finire Ethan sulla bocca di tutti. 

‘NUOVO CAMAVINGA’ – In primis, il fatto che giochi sotto età con le formazioni Under-17, senza subire né fisicamente, né mentalmente il divario con compagni e avversari. Merito anche di una struttura fisica già importante (176 cm d’altezza) e di una personalità notevole e importante per il suo ruolo: Ethan infatti non fa l’attaccante come il fratello, ma il centrocampista centrale e gradisce spesso e volentieri compiti di impostazione con il suo mancino (altra differenza con Kylian, destro di piede), così come calciare punizioni e corner da mettere in mezzo per i compagni. Profilo tecnico completamente diverso dall’ex punta del Monaco quindi, gli esperti lo paragonano più come stile a Eduardo Camavinga (classe 2002, passato la scorsa estate dal Rennes al Real Madrid, già nel giro della nazionale francese), prototipo di mediano moderno e all-round player, anche se, ovviamente, la presenza in zona gol è fortemente limitata. Non che le poche reti siano un problema: “Ethan è un ragazzo con tantissime qualità – spiega Jean-Claude Lafargue, ex direttore del centro calcistico di Clairefontaine (scuola in cui si sono formati calciatori come Zidane, Henry o lo stesso Kylian Mbappé) -. E’ un centrocampista molto elegante. Si sente a proprio agio, è molto intelligente. E’ certamente un giocatore in rampa di lancio”.

SEGUIRA’ IL FRATELLO? – Emergente già apprezzato da tifosi e addetti ai lavori, Ethaninho (come lo chiama spesso il fratello) sta incantando Parigi ma già si inizia a ragionare su quale possa essere il suo futuro. Perché se è vero che il PSG può farsi forte di un contratto fino al 2024, non è da sottovalutare l’ascendente che può avere il fratello: non è escluso infatti che, qualora Kylian dovesse cedere alla corte del Real Madrid e firmare per i blancos, anche Ethan possa seguirlo in Spagna e proseguire la propria formazione nelle giovanili delle merengues, che potrebbero mettere sul piatto anche la prospettiva di fare un primo passo in avanti con il Castilla (che milita in terza divisione spagnola). Uno scenario che il Paris, tuttavia, sta provando a scongiurare e, assicurano i media transalpini, fonti vicine al club assicurano che il giocatore al momento sia più propenso a non allontanarsi dalla Francia per proseguire nel proprio percorso di crescita con serenità. Riflessioni da fare con accuratezza, intanto cresce l’attenzione anche su Ethan, l’altro Mbappé che sta incantando Parigi.

@Albri_Fede90

We want to thank the writer of this post for this awesome content

L’altro Mbappé incanta Parigi e stuzzica il Real: ecco Ethan, il fratello di Kylian che studia da Camavinga

Debatepost