Mourinho: ‘Il primo gol subito è ridicolo’

L’allenatore giallorosso dopo il ko in Norvegia: “Sono fiducioso, la cosa che più mi preoccupa è l’infortunio di Mancini dovuto al campo di plastica”. Zalewski: “Spero vengano presi provvedimenti per campi del genere”

BODO/GLIMT-ROMA 2-1, GOL E HIGHLIGHTS

Si è interrotta dopo nove partite la striscia di imbattibilità della Roma. Ancora una volta per i giallorossi è fatale il Bodo/Glimt. Come nella fase a gironi, i norvegesi sono riusciti a battere la squadra di José Mourinho. Stavolta, però, c’è in palio un posto in semifinale e l’allenatore portoghese è fiducioso nonostante il ko per 2-1: “In questo momento mi sento favorito per il passaggio del turno – spiega Mourinho – C’è totale fiducia nei giocatori e nell’appoggio dei nostri tifosi all’Olimpico. Spero anche in un buon arbitro con dei buoni assistenti. Già quando avevamo giocato contro il Bodo a Roma non sono stati fischiati due rigori netti. Oggi è stato chiamato un fuorigioco inesistente su due giocate da gol”. Mourinho ha poi commentato le reti subite nel secondo tempo: “Il primo gol è ridicolo – ammette – Il secondo nasce da una palla inattiva dove è mancata la concentrazione”. 

“Preoccupato dall’infortunio di Mancini”

leggi anche



Pellegrini illude, il Bodo la ribalta: Roma ko 2-1

Soffermandosi sui singoli, Mourinho ha espresso la propria preoccupazione per le condizioni di Gianluca Mancini. Il difensore è uscito a metà del secondo tempo per un problema al ginocchio. Un infortunio causato dal campo in sintetico secondo Mourinho: “La cosa che mi preoccupa di più è l’infortunio di Mancini, dovuto al campo di plastica“. Lo Special One si è poi soffermato su Lorenzo Pellegrini, autore del momentaneo 0-1 con il dodicesimo gol stagionale. “Deve fare più gol viste le sue qualità” la chiosa di Mourinho.

Zalewski: “Su campi dal genere ci si fa male”

leggi anche



Vince il Marsiglia, 0-0 tra Leicester e Psv

A bocciare il sintetico di Bodo non è stato solo Mourinho, ma anche Nicola Zalewski: “Giocare il quarto di finale di una competizione europea su un campo del genere è inimmaginabile – ammette l’esterno giallorosso – Spero che vengano presi provvedimenti, questi campi portano a degli infortuni seri. Spero non sia il caso di Mancini”. Zalewski, diventato un titolare nel 2022 con sei presenze dal primo minuto, ha poi commentato il match: “C’è rammarico. Abbiamo controllato la partita, poi gli episodi hanno fatto la differenza. Loro sono stati fortunati, ma tra una settimana c’è un’altra battaglia e siamo convinti di passare il turno. Io sono contento, faccio di tutto per aiutare la squadra. Sono tranquillo e non ho molte pressioni. I compagni e lo staff mi aiutano molto, questo serve per la mia crescita. 

Kumbulla: “Dobbiamo dimenticare questa partita”

Cancellare la sfida in Norvegia e rimediare agli errori commessi. È la ricetta di Kumbulla dopo la sconfitta contro il Bodo: “Dobbiamo dimenticare questa partita e pensare subito a domenica, alla Salernitana, e poi al ritorno giovedì prossimo – spiega il difensore della Roma – Sul secondo gol è mancata un po’ di concentrazione, era evitabile. Dobbiamo crescere, ripenseremo agli errori che abbiamo fatto per migliorare”.

We wish to say thanks to the author of this post for this incredible material

Mourinho: ‘Il primo gol subito è ridicolo’

Debatepost