Guida all’ultimo giorno di 2021-22: Est ancora un rebus, a Ovest Warriors e Mavs…

Tutti gli scenari della maratona che dalle 21.30 italiane chiude la regular season

Davide Chinellato
@dchinellato

È il giorno della verità. Dalle 21.30 italiane comincia la maratona dell’ultima di regular season, 15 partite con tutte e 30 le franchigie in campo per emettere i verdetti che ancora mancano e definire il quadro dei playoff, al via da sabato, e del Play-In, che scatta martedì. Conference per conference, piazzamento per piazzamento, ecco cosa resta ancora da decidere.

2- Milwaukee o Boston
Bucks padroni del proprio destino: sono secondi se passano a Cleveland (21.30 italiane) o se i Celtics non vincono a Memphis (1 italiana). Boston può sorpassare solo se vince e Milwaukee perde. La testa di serie numero 2 rischia però di trovare Brooklyn al primo turno…

3- Boston, Milwaukee, Philadelphia
Celtics terzi se le tre pretendenti vincono tutte o perdono tutte. Milwaukee in caso di sconfitta scivola terza se Boston vince, ma non può arrivare quarta. Philadelphia, che gioca in casa con Detroit all’1 italiana, per insediarsi in terza posizione deve vincere e sperare che Boston non batta Memphis. La testa di serie numero 3 trova Chicago al primo turno playoff.

4- Philadelphia o Boston
I Sixers possono uscire dalla quarta posizione solo in caso di loro vittoria con Detroit e sconfitta di Boston a Memphis (entrambe le partite all’1 italiana). La testa di serie numero 4 trova Toronto al primo turno: in Canada i giocatori non vaccinati (tra i Sixers sicuramente Matisse Thybulle, tra i Celtics i rumors parlano di Jaylen Brown e Al Horford) non possono proprio entrare.

PLAY-IN
7- Brooklyn/Charlotte/Cleveland
8- Atlanta/Brooklyn/Charlotte/Cleveland
9- Atlanta/Brooklyn/Charlotte/Cleveland
10-Atlanta/Charlotte/Cleveland

Partite di interesse (tutte alle 21.30 italiane)
Brooklyn-Indiana
Cleveland-Milwaukee
Houston-Atlanta
Charlotte-Washington

Le uniche due certezze per il Play-In sono che Atlanta non può arrivare al massimo 8ª e Brooklyn non può scendere sotto la 9ª posizione. Se vincono tutte o perdono tutte si chiude con la classifica attuale, nell’ordine Brooklyn, Cleveland, Atlanta e Charlotte. I Nets sono padroni del proprio destino: se battono Indiana in casa sono settimi. Brooklyn finisce 9ª in caso di sconfitta e contemporanee vittorie di Charlotte e Cleveland, 8ª se solo una delle due vince. Atlanta sale all’8° posto vincendo e con la sconfitta di Cleveland indipendentemente dal risultato di Charlotte e Brooklyn. Cleveland finisce 7ª se batte Milwaukee e Brooklyn perde, scivola addirittura 10ª se perde e Atlanta e Charlotte vincono. Gli Hornets salgono al 7° posto solo vincendo e con le contemporanee sconfitte di Brooklyn, Cleveland e Atlanta.

1389805567 keHB U43022462932870VE 320x272@Gazzetta

3- Golden State o Dallas
Warriors padroni del proprio destino: se vincono a New Orleans (3.30 italiane) sono terzi. Dallas, impegnata in casa con San Antonio (3.30 italiane) sorpassa solo in caso di vittoria e contemporanea sconfitta di Golden State: finirebbero entrambe con lo stesso record, ma i Mavs hanno il vantaggio degli scontri diretti.

4- Dallas o Golden State
I Mavs chiudono quarti se vincono entrambe o perdono entrambe. Golden State scivola indietro se perde a New Orleans e Dallas vince con San Antonio: finirebbero entrambe con lo stesso record, ma i Mavs hanno il vantaggio degli scontri diretti.

5- Utah o Denver
Jazz padroni del proprio destino: se vincono a Portland alle 3.30 italiane sono quinti, così come se Denver perdesse in casa contro i Lakers (sempre alle 3.30 italiane). Denver ha un’unica chance per il sorpasso: vincere in casa coi Lakers e sperare che Utah perda a Portland.

6- Denver o Utah
Nuggets sesti a meno che non vincano in casa contro i Lakers e Utah perda a Portland.

PLAY-IN
7- MINNESOTA TIMBERWOLVES
8- LOS ANGELES CLIPPERS
9- NEW ORLEANS PELICANS
10- SAN ANTONIO SPURS

Tutto deciso per il Play-In a Ovest, comprese date e orari delle partite. Alle 3.30 italiane della notte tra martedì e mercoledì Minnesota ospita i Clippers nello scontro tra 7ª e 8ª: chi vince è la testa di serie numero 7 e trova Memphis al primo turno Playoff. Mercoledì New Orleans ospita San Antonio nell’incrocio tra 9ª e 10ª: chi perde è a casa, chi vince gioca venerdì in casa della perdente di Minnesota-Clippers per il diritto di affrontare Phoenix al primo turno playoff.

We would like to thank the writer of this write-up for this outstanding web content

Guida all’ultimo giorno di 2021-22: Est ancora un rebus, a Ovest Warriors e Mavs…

Debatepost