Miami rialza la testa: sbancata Boston. Jokic e Doncic danno spettacolo

Gli Heat passano in casa dei Celtics con Butler e le triple di Lowry, consolidando il primato a Est. Il serbo (37 punti, 13 rimbalzi, 9 assist) guida Denver alla vittoria su Indiana, mentre lo sloveno (35, 9 e 13) trascina Dallas contro i Cavs

Simone Sandri
@simonesandri

Miami passa a Boston e mantiene la vetta della Eastern Conference, Dallas supera Cleveland mentre un Jokic versione mvp trascina Denver al successo su Indiana.

boston-miami 98-106

—  

Prova di grande personalità da parte degli Heat (49-28) che con un eccellente quarto periodo cambiano direzione al match e trovano il successo sui Celtics (47-30). La squadra della Florida così mantiene la testa della Eastern Conference. Boston arriva al +5 a 7’40’’ dalla sirena ma Butler (24 punti) e compagni piazzano l’accelerata decisiva e con un parziale di 12-3 riprendono il controllo della gara, portando poi a casa il successo. 28 punti per Brown, fatica al tiro, invece, Smart che chiude con 3/15 dal campo.

Boston: Brown 28 (4/13, 5/9, 5/6 tl), Tatum 23, Theis 15. Rimbalzi: Horford 15. Assist: Smart 8.

Miami: Butler 24 (9/14, 0/3, 6/8 tl), Lowry 23, Adebayo 17. Rimbalzi: Adebayo 12. Assist: Lowry, Adebayo 8.

Cleveland-Dallas 112-120

—  

Nessun problema nel “back to back” dopo la passeggiata con i Lakers per i Mavericks (48-29) che superano anche i Cavaliers (42-34). Il solito Luka Doncic fa la differenza flirtando con l’ennesima tripla doppia (35 punti, nove rimbalzi e 13 assist) della sua splendida stagione, Dallas cambia marcia nella terza frazione e trova cosi il 5° successo nelle ultime sei gare. 28 punti, massimo in carriera, per Finney-Smith.

Cleveland: LeVert 32 (8/15, 3/4, 7/8 tl), Garland 25, Stevens 16. Rimbalzi: Brown 9. Assist: Garland 10.

Dallas: Doncic 35 (11/20, 3/6, 4/4 tl), Finney-Smith 28, Brunson 18. Rimbalzi: Doncic 9. Assist: Doncic 13.

toronto-minnesota 125-102

—  

Non basta un vantaggio di 17 punti nel secondo quarto ai Timberwolves (43-34), i Raptors si affidano alle triple di Trent e alle giocate di Siakam, che produce la seconda tripla doppia della carriera (12 punti, 10 rimbalzi e 13 assist), piazzano la rimonta e trovano il successo. La squadra canadese solidifica così il sesto posto e allontana i Cavs e il “play-in”, lontani ora due gare.

Toronto: Trent Jr. 29 (3/5, 6/8, 5/5 tl), Anunoby 22, Barnes 17. Rimbalzi: Siakam 10. Assist: Siakam 13.

Minnesota: Edwards 24 (6/10, 4/7), Towns 16, Russell 13. Rimbalzi: Towns 10. Assist: McLaughlin 5.

indiana-denver 118-125

—  

Jokic lancia un altro messaggio ai votanti per il premio di mvp trascinando i Nuggets (46-31) al successo sui Pacers (25-52) con l’ennesima prestazione da applausi di questa stagione. Il serbo chiude con 37 punti, tirando con un eccellente 15/19 dal campo, 13 rimbalzi e nove assist e Denver, dopo aver rischiato di sprecare un vantaggio di 31 punti e aver visto Indiana tornare al -2 a 7’40’’ dalla fine, con un parziale di 7-0 rimette le cose a posto e conquista la terza vittoria consecutiva.

Indiana: Hield 20 (2/3, 5/11, 1/1 tl), Taylor 18, Bitadze 17. Rimbalzi: Bitadze 10. Assist: Haliburton 12.

Denver: Jokic 37 (15/19, 7/8 tl), Hyland 20, Barton 18. Rimbalzi: Jokic 13. Assist: Jokic 9.

washington-orlando 127-110

—  

I 35 punti di un ottimo Porzingis bastano e avanzano ai Wizards (33-43) per avere la meglio sui Magic (20-57). Washington accelera nella seconda frazione e prende in mano le redini del match, andando poi a vincere in scioltezza. 28 punti per il rookie Franz Wagner.

Washington: Porzingis 35 (8/12, 3/6, 10/13 tl), Caldwell-Pope 25, Gafford, Hachimura 17. Rimbalzi: Satoransky 10. Assist: Satoransky 13.

Orlando: F. Wagner 28 (8/17, 3/3, 3/3 tl), Fultz 19, Anthony 12. Rimbalzi: Okeke, M. Wagner 8. Assist: Fultz 7.

new york-charlotte 114-125

—  

Gli Hornets (40-37) passano al Madison Square Garden e tolgono ai Knicks (34-43) qualsiasi speranza di postseason. Charlotte conquista l’ottavo successo nelle ultime 11 gare grazie a Bridges (31 punti) e alle giocate di un ottimo Ball: 20 punti e 15 assist.

New York: Fournier 30 (4/8, 6/8, 4/5 tl), Barrett 25, Randle 21. Rimbalzi: Burks 12. Assist: Randle 7.

Charlotte: Bridges 31 (7/11, 4/4, 5/6 tl), Oubre Jr. 21, Ball 20. Rimbalzi: Washington, Bridges 6. Assist: Ball 15.

We wish to thank the writer of this post for this outstanding web content

Miami rialza la testa: sbancata Boston. Jokic e Doncic danno spettacolo

Debatepost